Oggi voglio parlarti di come spiare un cellulare android o un cellulare ios, in modo semplice veloce ed efficace.

Inizio subito col dirti che per installare una dei programmi presenti in questa guida, devi avere il cellulare della persona che vuoi spiare almeno per qualche minuto, altrimenti non è possibile installare l’app.

Quello che ti serve è:

  • Un computer o un telefono
  • Il telefono della vittima (Per meno di 5 minuti)
  • Il programma per spiare

Queste sono le cose che ti servono per riuscire a spiare un cellulare e monitorarlo.

In questa guida ti spiegherò passo dopo passo come spiare il cellulare della vittima, in modo semplice e veloce.

Puoi spiare sia uno smartphone android, sia uno smartphone ios. (La procedura rimane pressochè la stessa.)

Come spiare uno smartphone usando un programma per spiare

La guida per spiare gli iphone o gli smartphone android

Prima di iniziare voglio dirti che esistono tantissimi programmi per controllare un telefono, ma molti di questi sono truffe o non funzionano bene. Per questo ti chiedo di prestare molta attenzione nello sceglierlo, io personalmente te ne consiglio alcuni tra i più famosi che ho provato come Mspy che rimane sempre uno dei miei preferiti.

Come monitorare uno smartphone android

Per monitorare uno smartphone android la prima cosa da fare è quella di acquistare uno dei programmi che ti permetterà di monitorare un telefono.

Appena dopo l’acquisto potrai accedere al pannello di controllo del software, ed è li che potrai controllare lo smartphone che monitorerai.

Inoltre riceverai il link per scaricare un’applicazione per android o ios che dovrai installare sul cellulare della persona che vuoi controllare.

1)Installare l’applicazione spia sul telefono

Per installare l’app spia sul telefono hai più modi a tua disposizione, che però ognuno di questi necessita che hai il telefono tra le mani per alcuni minuti. (In media da 1 a 3 minuti)

Il metodo più semplice è quello di scaricare l’app sul computer e tramite un cavo usb passarla sul cellulare che vuoi controllare. Altrimenti se non disponi di un compiter puoi scaricare l’app sul tuo cellulare e poi inviarla al telefono della vittima con il bluetooth.

O se peggio ancora in quel momento ti ritrovi senza il tuo telefono e/o un computer, allora ti consiglio di inviare l’url del download su whatsapp o di ricordarlo a memoria, in modo tale che scarichi l’applicazione direttamente sul cellulare della vittima in pochi secondi.

2) Come installare l’applicazione per spiare lo smartphone

Per poter installare un’applicazione non “ufficiale” dal play store, dovrai abilitare sul telefono una specifica impostazione. (Se è stata già abilitata, lasciala così com’è)

I telefono android di fabbrica non ti permettono di installare applicazioni che non provengano da fonti certificate come il google play store, infatti se cerchi di installare un’app scaricata da internet il telefono bloccherà l’installazione dicendoti di abilitare l’impostazione per poterla installare.

Ma è complicato farlo?

Assolutamente, no. Impiegherai meno di 10 secondi per abilitare questa impostazione.

Ti basta andare nelle impostazioni del cellulare>sicurezza>applicazioni origine sconosciute.

Esatto devi solo abilitare l’opzione “Origini Sconosciute” ed il gioco è fatto.

Successivamente potrai installarla.

3)Configurare l’applicazione spia telefono

Ora che è tutto pronto ti basta installare l’applicazione ed avviarla.

Appena avviata ti chiederà ovviamente di loggarti, e di inserire i tuoi dati per accedervi.

Insomma dovrai inserire o i tuoi dati di accesso, o una chiave che ti sarà stata inviata per email quando hai acquistato il servizio. (L’accesso all’app cambia da programma a programma, ma la procedura è sempre la stessa)

Appena ti sarai collegato molto probabilmente il cellulare ti chiederà di dare i permessi necessari all’applicazione finchè funzioni perfettamente. Per cui qualunque cosa appaia sullo schermo dovrai premere il tasto “Accetto”.

Solo in questo modo avrai accesso completo al cellulare una volta che avrai finito con il procedimento.

4)Come renderla invisibile alla persona monitorata?

Alcuni di voi si staranno chiedendo, si tutto bello…ma la persona si accorge che ha un’applicazione in più sul telefono?

No, perchè una volta che avrai installato e inserito i dati di accesso nell’app questa si collegherà al sistema e ti dirà se vuoi nascondere l’applicazione spia.

Ovviamente dovrai confermare ed in una frazione di secondo l’app sarà scomparsa dal cellulare senza lasciare traccia.

In realtà l’applicazione non scomparirà davvero dal cellulare, ma sarà nascosta. E l’unico modo per trovara è andare nei processi di android e cercare di capire sotto quale nome si nasconde.

Però come potrai intuire per un utente medio, o anche abbastanza tecnologico è praticamente impossibile riuscire ad individuarla e a capire che il cellulare è sotto controllo.

Anche perchè a nessuna persona verrebbe in mente di andare a leggere tutti i processi attivi di android per capire se c’è qualcosa che non va. ( Si parla di centinaia di processi diversi)

In pratica… è scomparsa in un’attimo.

Ed il gioco è fatto.

In meno di 5 minuti avrai installato e configurato l’app.

Come spiare un iPhone?

Sull’iphone il processo può essere molto più semplice o allo stesso tempo molto più complicato.

Ti spiego subito il perchè di questo.

Come tutti sapranno Apple ha sempre puntato sulla sicurezza dei propri dispositivi, e negli anni ha cercato di migliorarla al meglio.

Come saprai su un’iphone non è possibile installare applicazioni scaricate da internet, questo significa che puoi solo installare app dallo store ufficiale apple “Apple store”.

E allora come si può fare?

Semplice, non avrai bisogno del telefono.

Esistono alcuni software ( I migliori per spiare iphone sono: Mspy e Bibi Spy ) che ti permettono di installare l’applicazione senza che dovrai avere accesso al telefono.

Ma come funziona?

Installare app spia su un iphone

La procedura per l’iphone è molto complicata se non si sceglie il giusto programma spia.

Ecco perchè ti consiglio di optare per questi due:

Grazie a questi due programmi non avrai bisogno di avere il cellulare tra le mani, ma ti basterà solamente conoscere l’email e la password dell’account apple del dispositivo che vuoi monitorare.

Se non conosci i dati di accesso ad Icloud puoi inventarti una scusa per averli come ad esempio (Che devi usare itunes per recuperare delle foto vecchie che avevi ma ti servono una email e una password di un’account)

Puoi anche dire alla persona di cambiare password appena ha finito in questo modo si sentirà più sicura e non sospetterà nulla.

Appena ti da la password ti basterà collegarti all pannello di controllo del programma che hai acquistato ed inserirli nella schermata di configurazione per iphone.

Ed il gioco è fatto! Semplice, no?

Però se non hai acquistato uno di quei programmi che ti ho citato sopra, o non riesci in alcun modo ad avere la password dell’account apple le cose diventeranno più complicate.

Perchè dovrai fare il jailbreak all’iphone e seguire una determinata procedura che dura 5/10 minuti in modo da sbloccare completamente l’iphone ed avere i permessi per poter installare app sconosciute.

Insomma il metodo migliore e più facile è quello di sapere le credenziali di accesso all’account apple. Se non le conosci, inventa un modo per averle 😉 .

Ovviamente tendo a ricordare che installare questo tipo di software sul cellulare di una persona che non ne è a conoscenza è illegale, è possibile installarlo solo con il consenso della persona, o nel caso si tratti di un figlio minore.

Cosa puoi spiare sul telefono monitorato?

Questi software hanno un potenziale incredibile e ti permettono di accedere e controllare praticamente qualunque cosa è presente sul cellulare.

Questi programmi sono divisi in pacchetti, e cioè ogni pacchetto offre delle funzioni in più. In base a quello che ti serve puoi scegliere se prendere il pacchetto base o quello completo di tutte le funzioni.

Questo però va solo in base alle tue preferenze, perchè se devi monitorare solo determinate applicazioni come ad esempio:

  • Spiare whatsapp
  • Geolocalizzare il cellulare di un’altra persona
  • Sentire le chiamate e i messaggi
  • Controllare la cronologia
  • Ecc..

In questo caso se hai bisogno solo di queste poche funzioni, puoi tranquillamente optare per il pacchetto base. Anche perchè tutti i programmi spia che ti ho consigliato hanno incluse queste funzioni nel pacchetto base.

Se invece vuoi fare un bel passo in avanti e avere il pieno controllo del cellulare, dovrai scegliere un pacchetto migliore (Che avrà un costo maggiore), che ti permetterà di avere il pieno controllo del telefono.

Avrai accesso a funzioni come:

  • Ascoltare in qualunque momento tramite il microfono
  • Scattare foto e video in qualunque momento
  • Accedere a centinaia di app diverse
  • Allert sul cambio della sim
  • Registrazione automatica di chiamate
  • Salvataggio di chat, foto e video
  • E altre centinaia di diverse funzioni…

Molte di queste possono davvero essere utili. Come ad esempio la funzione che ti permette di ascoltare cosa sta accadendo vicino al telefono che stai spiando.

Immagina di star monitorando il cellulare di tuoi figlio minorenne e lui è uscito con gli amici, se hai il sospetto che sta facendo qualcosa di sbagliato come (Fumare, bere alchool, o altro…), ti basta accedere al pannello di controllo del programma e abilitare la funziona “ascolta audio”.

In questo modo in pochi secondi, potrai sentire tutto quello che sta accadendo vicino al telefono di tuo figlio e sapere di cosa stanno parlando.

Se la voce non ti basta, ti basterà abilitare la funziona fotocamera e scattare foto o video direttamente dalla fotocamera del cellulare senza che l’utente proprietario dello smartphone si accorga di nulla.

In più c’è anche un’altra funzione davvero utile e comoda che consiste nell’alert per il cambio della sim, in poche parole quando un’utente cambia la propria sim ti arriverà un messaggio che indicherà il nuovo numero di telefono e i messaggi e le chiamate in arrivo o ricevute.